La Lega riparte dal congresso

La Lega si prepara a mettere fine al lungo periodo di commissariamento a Latina. Claudio Durigon annuncia il congresso provinciale entro la fine dell'anno

Andrea Apruzzese

Inter sidera versor

Un Congresso provinciale a novembre per eleggere il nuovo Segretario. Ed una campagna che verterà su temi come Infrastrutture, Sanità, Ambiente e Agricoltura. Argomenti emersi oggi, nel corso della conferenza programmatica nel capoluogo pontino, cui hanno preso parte i vertici del Partito guidato da Matteo Salvini.

È stato il senatore pontino Claudio Durigon a volere l’appuntamento programmatico. Lo ha voluto all’indomani dell’insediamento delle Camere, al termine di una lunga stagione elettorale e alla vigilia di un’altra che porterà verso le Regionali. E verso le amministrative di Comuni importanti come Latina, Aprilia, Terracina, Lenola, Roccagorga.

Servirà per mettere a punto i prossimi appuntamenti.

L’analisi del voto

«La discussione che n’è scaturita – spiegano i dirigenti della Lega in una nota – ha posto in evidenza come il nostro Partito a Latina, e in particolare nel collegio Latina-Frosinone, abbia segnato un dato nettamente più alto rispetto al risultato nazionale. Questo a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto sul territorio da chi ha saputo dialogare con cittadini, famiglie e imprese, facendosi portavoce dei loro bisogni e dando attenzione ai problemi che riguardano la quotidianità delle persone».

Secondo i dirigenti leghisti, «quello delle politiche è stato un buon risultato. Ma si può e si deve fare ancora di più perché nelle nostre fila vi è una classe dirigente di altissimo profilo. Lavoreremo per valorizzare al meglio tutte le competenze offerte da ognuno di noi, mettendole a sistema per il nostro territorio e la provincia di Latina».

Congresso entro l’anno

È stato poi lo stesso Durigon ad annunciare che entro la fine dell’anno, probabilmente già a novembre, si terrà il Congresso provinciale del Partito, con l’elezione di un nuovo segretario.

Porrà fine al lungo commissariamento guidato dal senatore Gianfranco Rufa di Veroli.

Relativamente ai temi più propriamente elettorali pontini, l’ex capogruppo in Consiglio comunale, Massimiliano Carnevale sottolinea come «appena sciolta la riserva sul candidato presidente della Regione Lazio, si parlerà anche delle Comunali. Oggi è stato un momento di incontro interno, di valutazione dei risultati delle elezioni».

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright