L’insostenibile immobilismo di Forza Italia

Come potranno rispondere gli “azzurri” allo squillo del Pd? Le primarie vengono invocate a corrente alternata e non piacciono a Berlusconi, impegnato soltanto a cercare di contenere Salvini. E in provincia di Frosinone il congresso appare già scritto.

Come risponderà Forza Italia all’indubbio segnale di vitalità politica dato dal Partito Democratico e dal centrosinistra? In verità non ci sarebbe altro modo se non quello delle primarie, che però evidentemente non piacciono a Silvio Berlusconi.

Neppure ad Antonio Tajani probabilmente. Eppure senza una vera mobilitazione sarà complicato ritagliarsi degli spazi, specialmente nel campo del centrodestra dominato dalla Lega di Matteo Salvini.

Lo stesso congresso provinciale di Frosinone costituisce un’eccezione. Alla fine però non provocherà una partecipazione del “popolo azzurro”, ma dei quadri dirigenti.

Il sindaco di Pofi Tommaso Ciccone sarà eletto segretario con la “benedizione” di Mario Abbruzzese e Pasquale Ciacciarelli. Quest’ultimo ha chiesto le primarie a Cassino per scegliere il candidato sindaco della coalizione, ma è evidente che Lega e Fratelli d’Italia non possono starci. Per le lacerazioni che hanno accompagnato e provocato la caduta del sindaco Carlo Maria D’Alessandro. Il quale è esponente vicino ad Abbruzzese, di Forza Italia quindi.

Le primarie non possono rappresentare uno strumento da chiedere quando può rappresentare l’ultima scelta e tenerlo in naftalina per tutto il resto.

A livello nazionale Forza Italia è indissolubilmente legata al suo leader Silvio Berlusconi, l’obiettivo del quale è soltanto quello di cercare di arrivare in doppia cifra alle europee per evitare che la Lega di Matteo Salvini possa essere autosufficiente nel campo del centrodestra. Troppo poco per un partito che ha dirigenti, militanti e amministratori nei territori. Come la provincia di Frosinone. E’ per questo che poi alla fine l’unica scelta per chi non è d’accordo è quella di andare via.

Come hanno fatto in diversi pure in Ciociaria.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright