Parte la caccia a Pigliacelli: «Zingaretti lo commissari»

Parte la caccia al presidente ella Camera di Commercio Marcello Pigliacelli. In Regione è stato sollecitato il suo commissariamento. Colpa del caos che si è generato durante la riunione convocata giovedì al Multisala Sisto per parlare di Acea.(leggi qui)

«Chiedo al presidente Nicola Zingaretti di commissariare la Camera di Commercio. E’ inaudito quanto accaduto giovedì, durante l’assemblea dedicata alla delicata questione della gestione dell’acqua. Non si è mai visto un presidente di un ente camerale che cerca di allontanare un sindaco, che fine ha fatto il rispetto per le istituzioni?». Lo ha detto il consigliere regionale del Lazio Pietro Di Paolo (Identità e Territorio).

«Il presidente Pigliacelli – aggiunge – non solo ha tentato di interrompere l’intervento del sindaco di Frosinone Nicola Ottaviani durante l’assemblea. È è arrivato al punto di far salire la vigilanza sul palco per un allontanamento forzato. E’ un atteggiamento di inqualificabile prepotenza, contrario a qualsiasi regola democratica. Zingaretti sia garante delle istituzioni e intervenga, non faccia finta di niente».

In mattinata il prefetto Emilia Zarrilli aveva disconosciuto la presenza della prefettura alla riunione di giovedì, specificando che il vice prefetto Ernesto Raio partecipava solo in qualità di commissario del Comune di PIgnataro Interamna. (Leggi qui)

>.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright