Basket, la BPC Virtus Cassino scaccia le paure e conquista la prima vittoria stagionale (di A.Salines)

Basket, la BPC Virtus Cassino scaccia le paure e conquista la prima vittoria stagionale. In serie C Gold l'Aprilia batte una N.B.Sora quasi mai in partita

Alessandro Salines

Lo sport come passione

BPC VIRTUS CASSINO: Sergio 19 (5/8, 1/4), Panzini 15 (1/2, 4/5), Cena 11 (4/5, 1/3), Petrucci 10 (1/2, 2/5), De Ninno 9 (3/5, 1/1), Carrizo 7 (2/2, 1/1), Del Testa 5 (1/1, 1/3), Di Poce 0 (0/1, 0/0), Banach 0 (0/0, 0/0), Guglielmo. Allenatore: Vettese

MASTRIA VENDING CATANZARO: Battaglia 19 (3/8, 3/5), Morici 12 (5/9, 0/3), Biordi 11 (4/8, 1/2), Di Dio 7 (2/5, 0/3), Pichi 6 (0/1, 2/5), Calabretta 4 (0/1, 1/3), Botteghi 2 (1/7, 0/0), Markovic 0 (0/0, 0/1), Procopio 0 (0/0, 0/0), Dell’uomo 0 (0/0, 0/0), Dolce. Allenatore: Tunno

Risultato finale: 76-61

Parziali: 23-16, 14-25, 26-6, 13-14

CASSINO – Era una partita molto temuta in quanto il Catanzaro arrivava col vento in poppa di una vittoria netta e larga contro Patti. Dal canto suo il Cassino era reduce dalla sconfitta rocambolesca col Valmontone. Alla fine dei 40′ la BPC Virtus scaccia le paure e s’impone per 76-61 con pieno merito. Prima vittoria dei rossoblu e fattore campo rispettato.

La BPC parte forte con Del Testa, Petrucci e Cena subito in partita e precisi dalla lunga distanza. 12-2 il break al 4′. Catanzaro resta aggrappato alla partita e la frazione si chiude sul 23-16. La squadra di Tunno prende coraggio ed alza i giri. La Mastria Vending difende con aggressività e mette in difficoltà i cassinati. Biordi sigla la parità. La Virtus s’aggrappa al mestiere di Carrizo ed a Cena per riprendere le redini del match ma Catanzaro non cede. Due triple di Pichi potrebbero lanciare la fuga ma la BPC non molla. Si va al riposo sul 37-41.

Nel terzo quarto Cassino cambia passo e torna in vantaggio con Petrucci e De Ninno in grande spolvero. La Virtus gioca bene mentre Catanzaro ha una sorta di black out. Sergio infila 2 giochi da 3 punti, Panzini e De Ninno sono chirurgici. +16 per i rossoblu (63-47). La Mastria Vending nell’ultimo tempo tenta il tutto per tutto per ricucire ma non vanno oltre il -10. Cassino controlla le operazioni e porta a casa il successo.

SERIE C GOLD

N.B. SORA 2000: Stirpe Ga. 2, Dell’Uomo 2, Castellucci 0, Di Prospero 14, Stirpe Gi. 14, Radonjic 0, Favari 0, Vona 2, Berardi 3, Suriano 7, Bulatovic 6, Cara 32. Allenatore: Ortenzi

VIRTUS BK APRILIA: Nembrini 6, Cavicchini 2, Gabanella 5, Ancona 2, Puleo 23, Bilotta 13, Fonte 2, Bruni 7, De Nadai 11, Milani 6, Bucci 3, D’Orazio 17; Allenatore: Meninchincheri

Risultato finale: 81-97

Parziali: 19-33, 19-14, 14-28, 29-22

SORA – Nell’anticipo della seconda giornata larga vittoria della Virtus Aprilia, che riscatta lo stop dell’esordio battendo al Palapanico una N.B. Sora 2000 quasi mai in partita, orfana sia di Roljic che di Dulovic (81-97). Non bastano i 14 punti ciascuno di Prospero e Stirpe. Per la squadra di Ortenzi secondo ko di fila e campionato in salita.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright