“Tre punti pesanti ma non è finita”

Giovanni Lanzi

Se lo chiamano 'Il Maestro' non è un caso

di GIOVANNI LANZI
Giornalista senza carta

 

 

Fiamozzi, gara impeccabile: “L’abbiamo preparata bene ma dobbiamo tenere i piedi piantati a terra”
“Tre punti pesanti ma non è finita”
Il difensore-goleador Ariaudo: “Complimenti a tutti, giocata una grande partita”

 

FROSINONE – Nella mixed zone si presenta Riccardo Fiamozzi. Partita impeccabile la sua, solo un rischio nel finale del primo tempo quando Costa ha cercato il contatto sul piede dell’omologo giallazzurro ma l’ottimo signor Manganiello non ha abboccato.

“Sono felice – ha esordito l’ex genoano -, la partita è stata preparata bene in settimana ed abbiamo rispettato tutti i compiti. Tre punti pesanti, non ci sono dubbi e siamo chiaramente molto contenti”.

La più bella vittoria della stagione? Fiamozzi frena: “Non lo so se la vittoria è la più bella. So che è stata una bellissima gara giocata a viso aperto da entrambe le squadre. Il nostro merito è stato aver sbloccato la partita, a loro abbiamo lasciato qualche occasione ma penso che la vittoria sia meritata”.

E che peso avrà questo successo in casa della ex capolista ora scavalcata dal Frosinone? Anche in questo caso Fiamozzi invita a tenere i piedi per piantati a terra: “Ci sono ancora tante partite da giocare, ne mancano 10  e non 3. Partite tutte difficili contro squadre con obiettivi di diversi. Questa è una grande vittoria ma dobbiamo mantenere i piedi per terra”.

Un pensiero ai tifosi: “Uno spettacolo vederli che ci incitavano già dal riscaldamento. Da brividi”.

A Sky invece ha parlato Ariaudo, suo il gol-sicurezza: “Contento di aver fatto gol ma tutta la squadra ha fatto una grande partita, portando a casa tre punti da un campo difficile come questo. Faccio i complimenti a tutti”.

 

Entra nella stanza di G.Lanzi con tutti i suoi articoli

§
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright