Anci Lazio, Gianluca Quadrini fa il cannibale

L'Assemblea regionale dell'Associazione dei Comuni diventa test per Forza Italia e per i suoi generali territoriali. Tutti gli eletti.

Un lavoro di squadra. Messo a punto dai due vice coordinatori di Forza Italia nel Lazio: Gianluca Quadrini e Giuseppe Agostara. Grazie al quale hanno fatto il pieno all’Assemblea Regionale di Anci Lazio convocata per l’elezione delle Consulte.

Appuntamento a Palazzo Rospigliosi di Zagarolo. Le vere protagoniste sono state le misure anti Covid: hanno determinato la scelta di procedere a due sole nomine. Quelle delle Consulte dei Piccoli Comuni e quella della Conferenza dei Consigli Comunali. Invece si dovrà attendere per quelle relative ai Giovani Amministratori, alle Donne Amministratrici ed a quella dei Piccoli Comuni Montani.

Piccoli comuni, la presidenza è azzurra

LUBIANA RESTAINI, GIANLUCA QUADRINI, GIUSEPPE AGOSTARA E LUCA D’ARPINO

Forza Italia porta a casa la presidenza dei Piccoli Comuni. È andata al consigliere comunale di Roccagorga Lubiana Restaini. Consigliere di Forza Italia che grazie alla nomina, partecipa di diritto al direttivo Anci Nazionale.

La vice presidenza della Consulta Associazionismo è andata al consigliere comunale di Torrice Alfonso Santangeli.

Gianluca quadrini non nasconde la soddisfazione. «Ringrazio il sindaco di Valentano Stefano Bigiotti del direttivo Anci Regionale. Insieme al vicepresidente Luca D’Arpino (Ripi) ha dimostrato grande impegno e spirito di servizio. La nostra strategia impostata ha portato i migliori frutti, premiando il grande lavoro di squadra».

Quadrini annuncia poi che l’ampliamento del raggio di azione previsto per settembre sarà la prova del nove. Per cosa? Per rendere la presenza del Partito ancora più capillare in seno all’organismo.

«A settembre, oltre alla ratifica delle altre Consulte ci sarà un ampliamento delle stesse. Avremo modo di inserire altre personalità. A dimostrazione del fatto che Forza Italia è in crescita. E soprattutto in forte, positiva evoluzione».

Agostara gongola per Santangeli

Giuseppe Agostara è il vicecoordinatore regionale numero due degli azzurri. È lui l’altro artefice di un risultato. E il suo grazie ha il tono dei target centrati. «Voglio augurare all’amico, nonché esponente provinciale di FI Alfonso Santangeli, un proficuo lavoro. Lavoro nel ruolo, appena eletto di Vice Delegato Regionale alla consulta sull’Associazionismo presso Anci Lazio. La sua capacità e determinazione faranno in modo che sentiremo parlare delle sue gesta in questa preziosa Consulta».

Tutti gli eletti, comune per comune

GIANLUCA QUADRINI

Ecco la rosa completa degli eletti. Consulta Piccoli Comuni. Lubiana Restaini Consigliere Comunale Roccagorga, eletta Presidente e membro di diritto dell’Anci Nazionale.

Antonio Pittiglio, Presidente del Consiglio di Villa Santa Lucia. Antonio Iaquaniello, Consigliere di Capranica Prenestina. Per le donne: Annalisa Arcangeli, consigliera di Nepi. Daniela Lauretti, in consiglio a Pontinia. Alberta Paris, consigliera di Rieti.

Consulta consiglieri

Per la Consulta Consiglieri Comunali. Nicola Della Morte, Presidente dell’assise di Fiuggi. Poi David Crescenzi, collega di Bagnoreggio. Giovanni Moraldo, consigliere di Sezze. Gianluca Mastrella, collega di Rocca Priora.

Consulta Piccoli comuni

Per la Commissione dei piccoli Comuni Montani infine. Zapponi Emanuela, Vice sindaco di Valentano. Per i Giovani: Gioia Pernarella, presidente del Consiglio comunale di Monte San Biagio. Poi Cristian Maggi, consigliere di Cave. Lorena De Carolis, assessore di Fumone. Per la Consulta dell’Associazionismo Vice Presidente sarà Alfonso Santangeli, consigliere comunale di Torrice.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright