Gianluca Quadrini

Tajani, Fazzone e la Ciociaria che può tornare roccaforte

Il numero due di Forza Italia ha fatto una campagna elettorale da protagonista assoluto. Dopo l’election day il tema principale sarà la legge elettorale proporzionale. E intanto in provincia di Frosinone si possono raggiungere risultati di primo livello.

2 Condivisioni

Floriana annuncia la lista e spacca Forza Italia

Una lista con l’utilizzo del simbolo di Forza Italia. O civica. Per sostenere Roberto De Donatis nella ricandidatura a sindaco di Sora. E’ la linea tracciata dall’altra FI, quella che fa riferimento a Floriana De Donatis. La prudenza di Quadrini

2 Condivisioni

Referendum, la legge elettorale resta un rebus

Il nodo del referendum e la rappresentanza dei territori. Zicchieri (Lega) e Fantini (Pd): «Occorre una riforma globale». Quadrini: “Non è certo in questo modo che si abbattono i costi della politica”

2 Condivisioni

Il pontiere La Rocca per unire il centrodestra

Alberto La Rocca veste i panni del mediatore e lavora per ricucire lo strappo fra i Partiti del centrodestra a Sora in vista delle prossime Comunali 2021. Dopo Di Carlo e Iacobelli ha incontrato Bruni. Intanto anche Fazzone detta la linea: centrodestra unito e nessuna pregiudiziale per le persone.

2 Condivisioni

Uragano Quadrini: “Conta solo prendere voti, il resto è fuffa”

Il presidente del gruppo provinciale di Forza Italia: “Eleggiamo sindaci e consiglieri comunali: è questo che ci chiede Antonio Tajani. E prepariamo subito le comunali di Sora, Alatri e Frosinone. Le trame segrete e i pennacchi di chi non ha una preferenza non interessano a nessuno”.

2 Condivisioni

“Lino li asfaltiamo!”: ma il sindaco nega sia la sua voce

Un messaggio audio caricato su un gruppo Facebook scatena il pandemonio. La voce è identica a quella del del sindaco di Sora Roberto De Donatis. Promette di “asfaltare gli avversari in campagna elettorale”. Il sindaco nega “Non è la mia voce”. Il colpo di scena: Lino Caschera annuncia che la Lega andrà con De Donatis

2 Condivisioni

Mafie nella Circular Economy: la Regione si mobilita

Dopo l’allarme sugli appetiti delle mafie per le aziende della Circular Economy nel Lazio, la Regione si mobilità. A settembre un OdG ed una seduta del Consiglio Regionale. Per scrivere le nuove regole a difesa degli industriali onesti

2 Condivisioni