Gianluca Quadrini

Per Forza Italia Frosinone non esiste più

Dopo mesi e mesi la provincia di Frosinone non figura nel sito del coordinamento regionale del partito, nonostante le numerose segnalazioni. Il commissario è Claudio Fazzone. Ma perché non indicarlo? Il precedente della nomina ribaltata di Alessandro Battilocchio. Eppure la Ciociaria è una roccaforte “azzurra”.

Senza congresso né chiarimento: Forza Italia al bivio

In provincia di Frosinone la fase dei tre sub commissari doveva rappresentare una parentesi, invece è diventata la soluzione stabile. Ma il partito ha bisogno di uno scatto, che solo Claudio Fazzone può dare. Mentre adesso l’unica certezza è la “guerra santa” tra Rossella Chiusaroli e Gianluca Quadrini. Troppo poco.

Ieri, oggi, domani: la Provincia fotografa la politica

Nessun altro ente rende meglio i rapporti di forza nei partiti e nelle coalizioni. Il quadro di due anni fa è completamente cambiato. E il prossimo appuntamento segnerà la resa dei conti tra De Angelis e Pompeo e la rivoluzione nel centrodestra. Ecco perché.

La Ciociaria e la politica che verrà. Se verrà

Matteo Salvini ricorda a Draghi che non può essere il suo Governo a fare le riforme. Aprendo invece per la salita al Quirinale dell’ex Governatore della Bce. Il quadro sta cambiando e anche a livello locale tutti sono sotto esame. Ecco quello che potrebbe succedere e perché.

I congressi si celebrano alle provinciali. Occhio alle liste

Pd, Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia dovranno comporre liste autorevoli alle provinciali per ottenere più voti ponderati possibili. Non sarà semplice per nessuno perché c’è l’esigenza (oltre alla tentazione) di contarsi. E può succedere di tutto. Intanto Bellincampi si candida con Vacana.

Centrodestra, non sono i tempi della chiarezza

La coalizione resta maggioritaria in Ciociaria, ma sul piano della rappresentanza non c’è chiarezza. Tranne che in Fratelli d’Italia. Troppi tre sub commissari in Forza Italia, ne serve uno solo. In attesa del congresso che continua a slittare. Nella Lega molteplici galassie. Meglio gli anni in cui si sapeva chi comandava nei partiti. E si vinceva a mani basse.

Provincia, la conta fratricida sulla tassa dei passi carrabili

Astuta mossa dei consiglieri di Forza Italia Quadrini e Ferdinandi, che sull’ex Cosap hanno messo tutti spalle al muro. Cosa farà la Lega? Come voteranno i Fratelli d’Italia? E Chiusaroli, Piacentini e Natalia li sosterranno o rimarranno in silenzio? Nel centrosinistra non dovrebbero esserci problemi, ma non c’è la maggioranza.

Quelli che alle provinciali non possono sbagliare

L’ipotesi delle due liste del Pd dovrà essere valutata alla luce del cambio del segretario nazionale. La Lega deve battere un colpo molto forte, mentre Fratelli d’Italia punta a confermare il “tris” del 2019. I tanti problemi di Forza Italia. Il vicepresidente Luigi Vacana l’unico che resterà “civico”.