Centrosinistra a Frosinone nel segno di De Angelis

Il 2021 si chiude con la coalizione riunita quasi interamente (manca solo il Psi), in attesa di ampliarsi con il contributo delle civiche ora schierate con il centrodestra. La strategia di Francesco De Angelis sta funzionando, ma lo scatto dovrà arrivare dalle liste dei candidati al consiglio comunale.

Un risultato Francesco De Angelis lo ha già raggiunto in previsione delle elezioni comunali di Frosinone. Nel centrosinistra sono tutti dalla stessa parte: Mauro Vicano e Angelo Pizzutelli (capogruppo del Pd al Comune), Stefano Pizzutelli (Frosinone in Comune) e Luigi Vacana (Provincia in Comune). Ma anche il presidente dell’ordine dei medici Fabrizio Cristofari e Articolo Uno, La Sinistra, Demos, Possibile, i Verdi. Con la concreta possibilità che anche Azione e Italia Viva possano unirsi a questo tipo di alleanza.

Non è un risultato di poco conto se si pensa che nel 2017 Stefano Pizzutelli concorreva a sindaco per conto proprio. Come Christian Bellincampi (Cinque Stelle), ora elemento di punta della civica di Vacana.

La strategia del Campo largo

Gianfranco Pizzutelli (Polo Civico)

Si faranno le primarie per scegliere il candidato sindaco, ma la strategia del Campo Largo prevede anche l’intesa con il Polo Civico di Gianfranco Pizzutelli e con il gruppo di Carmine Tucci. Insomma, una coalizione simile a quella che portò al successo per due volte Domenico Marzi e per una volta Michele Marini.

Non c’è, per adesso, il Psi di Gian Franco Schietroma. Anche se Francesco De Angelis confida nel recupero in extremis.

Però il passaggio più delicato sarà quello della formazione delle liste di una coalizione che la volta scorsa si fermò al primo turno. Per essere competitivo il centrosinistra dovrà mettere in campo liste forti, sia di Partito che “civiche”. A questo traguardo stanno lavorando, per quanto riguarda il Pd, il segretario Luca Fantini e la presidente Stefania Martini.

Il ruolo delle liste

Luca Fantini

Il traino non potrà che arrivare dalle liste. Al primo turno sicuramente. Poi al ballottaggio sarà una sorta di corpo a corpo.

E’ dal 2012 che il centrosinistra è all’opposizione al Comune di Frosinone. La doppia vittoria di Nicola Ottaviani ha caratterizzato anche la politica provinciale di questi ultimi anni. Perciò De Angelis ha deciso di impegnarsi in prima persona, prendendo per mano il Pd e la coalizione. Nell’ambito di un progetto politico, il Campo Largo, voluto fortemente da Enrico Letta.

Sono quasi tutti dalla stessa parte. Ma lo scatto dovrà arrivare dai candidati a consigliere comunale.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright