Pronti e via: ora si fa sul serio per preparare il campionato più difficile

Raduno, ritiro, abbonamenti e mercato: la stagione del Frosinone è scattata a tutti gli effetti. I giallazzurri si sono ritrovati al Fontana Olente di Ferentino per il rendez-vous estivo. Sabato la partenza per il ritiro di Fiuggi, ufficiale l’arrivo del difensore Monterisi dal Lecce. Dall’11 al 24 luglio al via la vendita delle tessere con la fase riservata alla prelazione. Dal 27 l’acquisto libero

Alessandro Salines

Lo sport come passione

Raduno, ritiro, campagna abbonamenti. E poi mercato ed ancora mercato. Vacanze finite, la nuova stagione del Frosinone è scattata a tutti gli effetti dopo l’ideale taglio del nastro effettuato dal presidente Maurizio Stirpe con la tradizionale conferenza stampa d’inizio anno agonistico. In giornata la squadra si è ritrovata a Ferentino, sabato dopo pranzo la partenza per il ritiro di Fiuggi. (Leggi qui: Guardia alta, piedi per terra e coerenza: Stirpe presenta il nuovo Frosinone).

Intanto la società ha fissato date e modalità della campagna abbonamenti dopo il lancio dato dallo stesso Stirpe. E poi tanto mercato tra ufficializzazioni (nelle ultime ore quella di Monterisi), trattative e voci.

Suona l’adunata

Camillo Ciano all’arrivo in hotel

La deadline alle 19 all’hotel Fontana Olente di Ferentino, a 2 passi dalla Città dello Sport dove il Frosinone si allena. Entro quell’ora i giocatori e lo staff tecnico guidato da Fabio Grosso si sono ritrovati.

Ciano e compagni sono arrivati alla spicciolata: abbronzati, rilassati, bermuda, maglietta e trolley. Sorridenti e fiduciosi. A fare da apripista il preparatore atletico professor Francesco Vaccariello e il responsabile dello scouting Gianluca Longo. Hanno chiuso il giro, alle 18.59, il tecnico Fabio Grosso ed il resto dello staff che in precedenza sono stati a visionare il campo di allenamento del Centro Sportivo di Ferentino dove sabato si svolgerà il primo assaggio della stagione con i soliti test atletici prima della partenza per Fiuggi.

Il portiere Vettorel il primo tra i giocatori ad arrivare al raduno

Tra i giocatori il primo a varcare il cancello del Fontana Olente è stato il portiere Vettorel, di rientro dal prestito alla Carrarese. A ruota l’attaccante polacco Parzyszek e poi la coppia proveniente dal Lecce Lucioni-Monterisi e l’altro pugliese Manzari. Quindi Tribuzzi e il neo responsabile dell’Area medica, il dottor D’Alessandro. Dopodiché Ciano, Selvini e Garritano. Lulic e Szyminski in coppia, Canotto, Boloca e Haoudi.

Al fotofinish – poco prima delle ore 19 – tutti gli altri, da Kalaj a Minelli,  da Cotali a Palmisani fino tutto il resto del gruppo di giocatori e fisioterapisti. Qualcuno dei big ha preferito passare da un ingresso secondario, evitando i flash. Ma al suonare del gong c’erano tutti al gran completo compresi il trio (Turati, Moro e Ciervo) proveniente dal Sassuolo ancora da ufficializzare.

Ritiro lungo e intenso

Il centravanti statunitense Novakovich

Sabato dopo pranzo il trasferimento nel ritiro di Fiuggi. La truppa farà base all’hotel Fiuggi Terme e lavorerà nella città termale fino al 28 luglio. Una preparazione lunga ed intensa per farsi trovare pronti in vista di un campionato difficilissimo come ha notato il presidente Stirpe.

“Ripartiamo con entusiasmo ma non nascondo una certa preoccupazione. Il torneo sarà molto competitivo e noi abbiamo perso giocatori importanti. Dovremo essere bravi a sostituirli”, ha detto il patron. Servirà quindi grande applicazione per trovare la famosa amalgama oltre ai meccanismi di gioco.

La lista dei convocati sarà ufficializzata soltanto poco prima della partenza. C’è curiosità di conoscere i nomi dei calciatori che saliranno sul pullman. Potrebbe essere adottato lo schema dell’anno scorso con la rosa divisa in 2 gruppi. A Fiuggi i giocatori che rientrano nei piani di Grosso o che si vogliono valutare, a Ferentino quelli che dovranno essere ceduti o sono fuori dal progetto.

Campagna abbonamenti

Il manifesto della campagna abbonamenti

La società ha comunicato le tappe della campagna abbonamenti che torna dopo 2 stagioni. “Adesso più che mai” è lo slogan che accompagnerà la vendità delle tessere, termometro della fidelizzazione dei tifosi alla squadra. Si partirà l’11 luglio con la prelazione che si riferisce alla stagione 2019-2020. Questa prima fase si chiuderà il 24. Dal 27 vendita libera.

Gli abbonamenti potranno essere acquistati presso i punti Vivaticket o online su vivaticket.it. I prezzi: Curve 80 euro (biglietti 5 euro), Tribuna Est 160 euro (10 euro), Tribuna Superiore 500-ridotto 300 euro (30-20 euro), Tribuna Laterale 750-350 euro (45-30 euro), Tribuna Centrale 950-600 euro (55-35 euro), Tribuna Autorità 1700 euro (100 euro).

Mercato, le ultimissime

Monterisi e Lucioni a Ferentino

Il Frosinone ha ufficializzato il prestito del difensore Monterisi, classe 2001, originario di Trani, proveniente dal Lecce come Lucioni. E’ in pratica il secondo acquisto. Il giocatore va rinforzare il reparto dei centrali composto già da Szyminski, Kalaj e Lucioni ma può anche giostrare da terzino destro.

La scorsa stagione ha militato in Serie C tra Catanzaro (solo 3 presenze) e Fidelis Andria (15 e 1 gol) dove ha dimostrato tutto il suo valore contribuendo alla salvezza dei pugliesi. Forte fisicamente dall’alto dei 190 centimetri, ha iniziato nelle giovanili del Bari. Poi una lunga trafila in maglia giallorossa, in pianta stabile con la Primavera che un anno fa ha conquistato la promozione in Primavera 1. Nella stagione 2019-’20 – positiva anche in termini di gol con la Primavera – fu aggregato alla prima squadra allenata da Liverani in serie A ed anche in Coppa Italia. Per lui tante panchine e la soddisfazione dell’esordio nella massima serie all’ultima di campionato in casa con il Parma (3-4).

Luka Kloblar ha rescisso il contratto ed ha salutato tutti

Saluta invece il difensore Koblar che ha risolto il contratto. Manca solo l’ufficialità per la cessione di Ricci al Karagumruk in prestito oneroso (450 mila euro) con diritto di riscatto. Il giocatore in queste ore dovrebbe svolgere le visite mediche e domenica volare ad Istanbul.

Per quanto riguarda le altre operazioni in uscita, il Catanzaro sta lavorando per trattenere Iemmello. Gori è richiesto dalla Reggina. Volpe potrebbe finire all’Hebar in Bulgaria dove è stato ceduto Kremenovic. Verso il rinnovo del prestito alla Pergolettese per Vitalucci. Infine anche Tonetto e Luciani potrebbero rescindere il contratto.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright