Tucci in missione a Roma da Quagliariello: i nuovi equilibri nel Centrodestra

Foto: copyright Stefano Strani

Carmine Tucci in missione a Roma da Gaetano Quagliariello: i nuovi equilibri nel Centrodestra. Ed il ruolo di Cuori Italiani. Cosa sta per accadere all'interno degli equilibri che reggono il Comune di Frosinone

Domani a Roma Carmine Tucci, coordinatore provinciale di Cuori Italiani, incontrerà Gaetano Quagliariello. Ci saranno anche i responsabili delle province di Roma, Latina e Viterbo del movimento politico. All’ordine del giorno un’analisi sulla situazione del centrodestra, nazionale e regionale.

Un centrodestra che vede la Lega al governo con il Movimento Cinque Stelle, Fratelli d’Italia posizionata su un’astensione sulla fiducia al governo gialloverde guidato da Luigi Conte, Forza Italia isolata ma determinata a portare avanti una linea di opposizione.

Silvio Berlusconi ha ribadito di voler continuare a portare avanti la coalizione di centrodestra. Sì, ma con chi? Gaetano Quagliariello e Andrea Augello devono trovare una sintesi per quanto riguarda la posizione di Cuori Italiani, ma c’è un elemento da considerare. E cioè che Forza Italia è “sotto attacco” della Lega: diversi quadri e dirigenti sono già saliti sul Carroccio, altri sono in marcia, altri ancora resteranno al coperto prima del passo definitivo.

Un centrodestra a trazione leghista, con “annessioni” degli alleati non piace a Forza Italia. Anche perché è iniziato l’iter per la costituzione di Lega d’Italia, il listone sovranista che racchiuderà Lega e Fratelli d’Italia.

Non sarà l’operazione “predellino” con la quale Silvio Berlusconi fece nascere il Pdl, “annettendo” Alleanza Nazionale e poi defenestrando Gianfranco Fini, ma ci somiglia molto.

Cuori Italiani deve decidere che fare. Potrebbe diventare strategico per una ricostituzione del Centro nel solco di Forza Italia oppure condividere l’operazione di Matteo Salvini e Giorgia Meloni.

Gaetano Quagliariello vuole sentire i fedelissimi, tra i quali Carmine Tucci. Non è così convinto che l’onda lunga leghista durerà chissà per quanto. Inoltre va ricordato che Carlo Gagliardi, consigliere comunale di Cuori Italiani, alle regionali si è candidato con la lista di Forza Italia. Questo è il piano nazionale e regionale.

Carmine Tucci, però, si sta concentrando anche sul livello comunale e osserva con grande attenzione le dinamiche della maggioranza. Ha sottolineato con l’evidenziatore giallo (nessuna attinenza con i Cinque Stelle) alcuni punti:

  1. La Lista Ottaviani, con l’ingresso di Francesco Trina, è arrivata a quota 6 consiglieri, con 2 assessori;
  2. Il Polo Civico di Gianfranco Pizzutelli ha 4 consiglieri, 2 assessori (tra i quali il vicesindaco) e un membro del consiglio di amministrazione del Consorzio Asi;
  3. Forza Italia è a 4 consiglieri, esprime un assessore. E in teoria anche il sindaco fa parte degli “azzurri”, ma ultimamente sbanda in direzione Lega, con il richiamo della foresta (democristiano) di Giancarlo Giorgetti;
  4. La Lega ha un solo consigliere ufficialmente, ma tiene parcheggiati un assessore e un consigliere in un’altra lista e un consigliere in un’altra ancora. Quindi, 3 consiglieri e 1 assessore. In più, il suo amico Domenico Fagiolo gli ha fatto capire che la fila per salire sul Carroccio è lunghissima e lui sta frenando le adesioni.
  5. Se Nicola Ottaviani dovesse decidere di aderire alla Lega, potrebbe portarsi in “dote” Adriano Piacentini, Riccardo Mastrangeli, Massimiliano Tagliaferri e le intere liste civiche (2) che fanno esplicito riferimento a lui.

In questo contesto Cuori Italiani ha una posizione centrale che potrebbe diventare decisiva: per puntellare Forza Italia, per far “volare” la Lega, più semplicemente per garantire gli equilibri in consiglio comunale.

A proposito l’assessore Pasquale Cirillo è da un anno senza sostegno di un gruppo consiliare. Quindi, la staffetta, in programma tra sei mesi, potrebbe subire delle variazioni.

Carmine Tucci lo sa e intanto tesse la tela della diplomazia.

.
error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright