Battisti, Papa, Turriziani, Diurni, Natalizia: gli uomini di Camilli per Unindustria

FOTO © SARA MINELLI / IMAGOECONOMICA

Dal fiuggino Gianfranco Battisti al frusinate Giulio Natalizia, dalla futura presidente di Frosinone Miriam Diurni all'esperto Giovanni Turriziani fino all'ex presidente Davide Papa. L'assemblea vota il 30 settembre.

Tutti gli uomini del presidente Angelo Camilli sono stati designati oggi dal Consiglio Generale di Unindustria. Lo affiancheranno nel governo degli industriali del Lazio durante il periodo 2020-2024. La nuova squadra di Presidenza ha ottenuto il via libera con il 96% dei voti favorevoli.

Angelo Camilli è stato designato a succedere al presidente di Unindustria uscente Filippo Tortoriello Il Presidente designato Angelo Camilli lo scorso 14 luglio dall’Assemblea degli iscritti. (Leggi qui L’erede di Tortoriello è Angelo Camilli). Tterrà la delega alle Politiche Industriali e sarà  affiancato dai Vice Presidenti di diritto Fausto Bianchi (Bianchi Assicurazioni Srl) Presidente del Comitato Piccola Industria e da Giulio Natalizia (Natalizia Petroli Spa) Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori.

Il dream team: da Battisti a Diurni

Gianfranco Battisti © Imagoeconomica

Nella squadra anche nove vice Presidenti elettivi c’è il presidente di Ferrovie dello Stato Italiane Spa Gianfranco Battisti di Fiuggi: ha la delega aelle Infrastrutture per la crescita.

C’è Giuseppe Biazzo  (Gruppo Orienta Spa di Roma) con delega al Capitale umano e Cultura d’impresa; Stefano Cenci (Inmatica Spa di Roma) con delega Organizzazione e Rapporti Associativi; Sabrina Florio (Gruppo farmaceuto So.Se.Pharm. Srl di Pomezia) con delega Centro Stud. E poi Alessandro Francolini (Ericsson Telecomunicazioni Spa) con delega Università, Ricerca e Trasferimento Tecnologico.

Dal comparto tecnologico arriva anche Alessandra Santacroce (Ibm Italia Spa) con delega Multinazionali e Mercati Esteri; dall’energia arriva Guido Stratta (Enel Spa) con delega Lavoro e Relazioni Industriali; dal comparto dell’Innovation Technology c’è Alberto Tripi (Almaviva The Italian Innovation Company Spa) con delega Trasformazione Digitale.

Resta nel team di presidenza Giovanni Turriziani, presidente uscente di Unindustria Frosinone che ha dato una spinta decisiva verso le nuove energie e l’economia circolare. Turriziani ha la delega alla Green Economy.

La forza di Unindustria dai territori

La squadra si completa con i presidenti di Area Territoriale: Miriam Diurni (Carmesi Scpa) per Frosinone, Pierpaolo Pontecorvo (Job Consult Srl) per Latina, Alessandro Di Venanzio (Phoenix Electronic System Srl) per Rieti, Sergio Saggini (Saggini Masismo Srl) per Viterbo.

Dei Presidenti dell’Area Comprensoriale fanno invece parte: Renato Sciarrillo (Procter &  Gamble Srl) per Aprilia e Cristiano Dionisi (Sicoi Sas) per Civitavecchia.

Restano da assegnare le deleghe per Filiere e Medie Imprese e per l’Area Comprensoriale di Cassino dove è in pole per il rinnovo l’ex presidente provinciale Davide Papa.

Angelo Camilli e la sua squadra dovranno ora essere votati dall’Assemblea del 30 settembre

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright