Il PaGGellone di Cremonese-Frosinone. La differenza la fa… la panchina

Foto: copyright Frosinone Calcio

Un Frosinone dai due volti. La differenza la fa.. la panchina. In tanti, però, sotto tono.

Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

VIGORITO 6

Prende i due gol su rigore. Si distingue per un gran volo su una botta di Piccolo. Dopo le reti subite non viene più praticamente impegnato.

*

BRIGHENTI 6,5

Dopo tre minuti cerca il gol da distanza siderale. Ordinato e preciso lì dietro e’ il migliore.

*

ARIAUDO 5

Al di là di dove inizi il fallo, al di là se sia o meno rigore, quella mano su Castrovilli è una grossa ingenuità. Grossa e che pesa sulla gara.

*

KRAJNC 6

Inizia il match timidamente, quasi avesse timore. Si scioglie leggermente nelle ripresa e da un suo cross arriva il penalty che decreterà il 2-2.

*

PAGANINI 5,5

Per larghissimi tratti e’ fuori dal gioco. La condizione d’altronde si riacquista solo giocando. Il Frosinone aspetta con ansia i suoi guizzi.

dall’85mo M.CIOFANI s.v.

*

CHIBSAH 5

La sua, specie nel primo tempo, e’ una gara da incubo. Sbaglia tutto quello che si può sbagliare e commette il fallo ingenuo del 2-0 che rischia di “ammazzare” la gara. Mezzo voto in più per la sponda di testa in occasione del gol di Daniel Ciofani.

dal 66ESIMO CIANO 6,5 Entra e pareggia la contesa. Si presenta sul dischetto con autorità e freddezza e non sbaglia. Trovato il pari prova anche ad inventare qualcosa.

*

MAIELLO 5,5

In una fredda serata di sbandamento collettivo, fino al gol dell’1-2, lì in mezzo e’ l’unico a provare a mantenere la bussola. Prova a dare un minimo di ordine tra mille difficoltà. Sbaglia tanto, però, è non è da lui. Da un suo lancio nasce, comunque, il gol di Daniel Ciofani.

*

KONE’ 5

Doveva essere il piatto forte del mercato invernale ed invece sta faticando maledettamente ad entrare nei meccanismi della formazione di Longo. Gara condita da tanti errori che da un giocatore come lui non ci si aspetta.

*

BEGHETTO 6,5

Fino al gol di Ciofani e’ il più pericoloso dei suoi. Impensierisce più volte il portiere di casa e li sulla sinistra spinge tantissimo. Una spina nel fianco della difesa grigiorossa.

*

CITRO 5

Corre spesso a vuoto. Assai impreciso si fa vedere solo sul finire del primo tempo con un tiro cross respinto da Uijkani. Troppo poco.

*

DIONISI 5

Gara impalpabile. Non va mai al tiro. Match da dimenticare per il giocatore reatino.

dal 59mo s.t. D.CIOFANI 7 Entra e riaccende il Frosinone con il 13esimo gol stagionale. Un gran gol. Da lui non si può prescindere: fondamentale per le sorti del Frosinone. Non serve aggiungere altro.

*

All. LONGO 6

Quello del primo tempo e’ un Frosinone da incubo. Una squadra che commette ingenuità e, praticamente, non gioca. La svolta arriva grazie ai cambi. La panchina si rivela una miniera d’oro per il tecnico piemontese in questa fredda serata e gli consente di riacciuffare una gara che sembrava davvero persa.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright