La Lega fa reset: Zicchieri azzera i coordinatori

Nuova riunione dei quadri provinciali della Lega a Frosinone. Azzerati tutti i coordinatori comunali. Sono sotto verifica. Nessuno rimprovera a Ciacciarelli la firma messa alla petizione per la Tav a Cassino. Frattaroli (Settefrati) è il secondo sindaco leghista in Ciociaria

Tutti azzerati, i coordinatori comunali della Lega in provincia di Frosinone sono momentaneamente fuori ruolo. Resettati in attesa di una verifica sul loro lavoro. Lo ha comunicato il coordinatore regionale Francesco Zicchieri durante l’incontro tenuto nel pomeriggio.

Non c’è tempo da perdere dietro alle polemiche: i sondaggi parlano chiaro e la Lega si adegua. Serve un Partito radicato sul territorio, non basta un brand per vincere le elezioni : lo ha detto Matteo Salvini due settimane fa durante l’incontro con gli eletti nel Lazio, lo hanno confermato i sondaggi. E Francesco Zicchieri cala la scure, vuole sapere chi ha organizzato iniziative e chi ha mobilitato la base.

Scossone in superifcie

Francesco Zicchieri – Foto: © Imagoeconomica

Ma lo scossone è solo superficiale. Il coordinatore ha deciso di non affondare la lama. Oltre a chiedere più impegno non si va.

Ad esempio non si sa ancora con chi starà la Lega alle prossime Comunali di Pontecorvo, nemmeno si sa se alla fine il Carroccio avrà una sua lista a Ceccano.

Il nodo dell’incomunicabilità tra i due consiglieri comunali di Cassino Franco Evangelista e Michelina Bevilacqua non arriva al pettine. E loro continuano a non dialogare.

La firma di Ciacciarelli

Sulla Tav Francesco Zicchieri ha ribadito la linea della Lega: favorevoli al progetto, inutili e di retrovia le discussioni sul posto dove verrà realizzata la nuova stazione; meglio concentrarsi sulla valorizzazione delle opportunità delle fermate che a luglio scatteranno sia a Frosinone che a Cassino.

Nessuno ha contestato a Pasquale Ciacciarelli la firma messa sotto alla petizione del comitato pro stazione a Cassino. (leggi qui La sfida di Pasquale Ciacciarelli alla Lega).

È stata una cosa saggia: anche il consigliere Comunale Michelina Bevilacqua (che è della Lega) ha avviato dei contatti tra i suoi sostenitori per valutare la possibilità di costituire anche lei un Comitato.

Il secondo sindaco

Riccardo Frattaroli

La Lega intanto registra il suo secondo sindaco in provincia di Frosinone: a Nicola Ottaviani da oggi si affianca Riccardo Frattaroli, sindaco di Settefrati al terzo mandato.

Appena è stata realizzata la foto ricordo dell’incontro è scattato in prima fila. È la sua specialità.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright