Pasqualino resta a piedi in Regione: nessuna presidenza di Commissione

Nessuna presidenza di Commissione in regione Lazio per Pasquale Ciacciarelli. Vince ancora Claudio Fazzone. Giuseppe Cangemi presiederà la Cultura. Pino Simeone alla Sanità

Nessuna presidenza di Commissione per Pasquale Ciacciarelli in Regione Lazio. Nessun timone dal quale poter governare le politiche di un intero settore amministrativo. Niente segreteria ed autista, connessi alla carica. L’uomo che ha raccolto il testimone lasciato da Mario Abbruzzese è rimasto a piedi.

Il potentissimo Claudio Fazzone gli ha sbarrato la strada.

 

Le Commissioni per governare

Il fatto che Nicola Zingaretti non abbia una maggioranza lo ha costretto ha condividere le Commissioni con le altre due non maggioranze uscite dalle urne lo scorso 5 marzo. È nelle Commissioni che si sviluppa il dibattito politico, si raggiungono gli accordi, si limano i testi, si costruiscono le intese prima di portare i provvedimento in Aula per il voto.

Due delle Commissioni sono destinate a Forza Italia. E Mario Abbruzzese stava manovrando da giorni, nell’ombra, per portare sul ponte di comando di una di loro proprio il suo erede.

Invece, il braccio di ferro è stato vinto dal senatore Claudio Fazzone, coordinatore regionale del Partito. Ha manovrato facendo in modo che le due Commissioni in quota Forza Italia andassero a nomi molto esperti. E comunque non all’uomo indicato da Mario Abbruzzese.

 

Presidenti Cangemi e Simeone 

I presidenti in quota Forza Italia sono Giuseppe Cangemi (al quale andrà la commissione Cultura) e Pino Simeone (al quale andrà la strategica commissione Sanità).

I nomi verranno ufficializzati tra domani e lunedì. Ma nell’ambiente vengono dati per certi. Mario Abbruzzese non l’ha presa bene. Nel corso di una riunione a Frosinone ha sollecitato la Federazione a far sentire tutto il suo peso politico.

Ma i nomi dei due presidenti, il peso specifico a loro collegato, austistie segreteria, non cambieranno destinazione.

 

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright