Il PaGGellone di Frosinone-Ascoli (di G. Giuliani)

Vigorito, esordio da sogno. Daniel Ciofani, una gara esemplare. Bene Maiello e Chibsah

Giovanni Giuliani

Giornalista malato di calcio e di storie

VIGORITO 8

Il suo è stato l’esordio che ogni portiere sogna. Il rigore parato a pochi secondi dalla fine del primo tempo pesa come un macigno sull’economia della gara. Prima del penalty neutralizzato era stato reattivo anche su una punizione insidiosa di Gigliotti. Nella ripresa un grandissimo intervento su Kanoute’ rende la sua giornata straordinaria.

 

BRIGHENTI 6,5

Gioca molto sugli anticipi, la sua specialità: ringhia quando c’è da farlo. La sua prestazione cresce con il passare dei minuti. Tempestivo. Nella ripresa sfiora anche il gol.

 

ARIAUDO 7

Li dietro c’è da soffrire un po’ più del previsto. Lui assolve al compito di giornata alla sua maniera. Nella ripresa, nel momento in cui l’Ascoli tenta di produrre il massimo sforzo, lui c’è sempre. Con le sue chiusure nette e precise. Con le sue qualità da leader.

 

TERRANOVA 6

Sfortunato con il tocco di braccio in occasione del penalty. Per il resto gioca una gara ordinata e diligente.

 

M.CIOFANI 7

Su quella fascia corre, si propone e contiene: al solito e’ un tuttofare nello scacchiere di Longo. Il suo apporto e’sempre prezioso.

 

CHIBSAH 7

La sua è una gran bella gara. Gioca un primo tempo su ottimi livelli a supporto di Maiello. Mette lo zampino in occasione del primo gol. Si fa sentire lì in mezzo per tutti gli 83 minuti in cui viene impiegato. Possente.

Dall83esimo FRARA S.V.

 

MAIELLO 7,5

Quella del mediano è una regia da Oscar, specie nel primo tempo. Detta i tempi, sa quando accelerare e quando rallentare. Ottimo anche quando deve interdire. Insomma un vero metronomo. Nella parte iniziale della ripresa, con il pallino spesso nelle mani degli avversari, deve fare di necessità virtù. Nel finale torna ad inventare e per poco non sfiora l’eurogol.

 

BEGHETTO 6

Un’altra gara piuttosto timida per l’esterno giallazzurro che non sembra più quello di qualche tempo fa. Svolge il compitino e affonda poco poco sulla sinistra. La sufficienza e’ di stima.

Dal 69eismo CRIVELLO 6 Si mette lì dietro e gioca venti minuti senza sbavature dimostrando di essere utile alla causa.

 

CIANO 6,5

La sua giocata in occasione del raddoppio di Daniel Ciofani vale da solo il voto. Il suo piede ed i suoi assist sono sempre decisivi. Basta questo.

Dal 55esimo KONE 6 Entra a dare manforte alla mediana, con il passare dei minuti assume sempre più sicurezza. Le sue qualità non le dobbiamo scoprire certo noi. Pertanto sarò molto utile nel prosieguo.

 

D.CIOFANI 7,5

Tutti lo celebreranno per quel colpo di testa d’autore che mette al sicuro il risultato. Noi lo vogliamo premiare anche per il grande sacrificio, per come aiuta i compagni, per come va a dare una mano anche in fase di ripiegamento…Solo il palo gli nega la gioia della doppietta personale. Esemplare.

 

DIONISI 7

Quando sbaglia un gol da facile posizione dopo tre minuti non sembra la sua giornata. Poco dopo si ricatta siglando la rete del vantaggio. Sbuffa, lotta ci mette impegno fino alla fine: serve l’assist anche per Daniel Ciofani in occasione del palo colpito.L’augurio e’che stia tornando sui suoi livelli. Il 7 e’ anche per questo.. oltre che per il gol.

ALL. LONGO 7

Il suo Frosinone riparte subito e, soprattutto, allunga sul Palermo. Questo era l ‘obiettivo alla vigilia. Questo il risultato raggiunto dimostrando di saper soffrire il giusto. Buona la gestione della gara e dei cambi.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright