Daniele Natalia

L’asse del centrodestra e il bicchiere mezzo vuoto

Nicola Ottaviani a Frosinone, Roberto Caligiore a Ceccano, Daniele Natalia ad Anagni: sono questi i punti fermi di una coalizione che però difetta di programmazione. Ma soprattutto la scelta del candidato sindaco di Frosinone può mettere in crisi tutti gli equilibri. Senza considerare gli enti tabù: Provincia, Saf e Consorzio industriale.

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright