Forza Italia mobilita colonnelli e caporali. Ma dove sono le truppe?

Avanti tutta sulla stagione congressuale, ma gli “azzurri” ormai da mesi continuano a perdere pezzi. Senza che nessuno si ponga il problema. E Nicola Ottaviani appare ormai lontanissimo


Da un lato si lascia intravedere la possibilità di un nuovo coordinatore provinciale. Il tratto caratteristico è quello di un giovane: Riccardo Del Brocco per esempio. (leggi qui Coordinatore di Forza Italia, il nome è Riccardo Del Brocco) Ma anche Tommaso Ciccone, sindaco di Pofi e candidato alla presidenza della Provincia. Dall’altro lato però, nel tour per annunciare che “Forza Italia riparte” dalla stagione congressuale nei territori, da protagonisti recitano sempre Mario Abbruzzese, Pasquale Ciacciarelli e Adriano Piacentini.

Proprio Piacentini, nel suo ruolo di coordinatore provinciale, ha detto in un’intervista ad alessioporcu.it che magari si deve trovare il giusto mix tra il “nuovo” e i “vecchi tromboni”. (leggi qui La frustata di Piacentini: “Forza Italia deve cambiare, il pesce puzza dalla testa”). Intanto però Forza Italia continua a sottovalutare allegramente il fatto che in tanti sono andati via. Da ultimo Silvio Ferraguti, ex presidente di Federlazio. (leggi qui Anche Silvio sbatte la porta e se ne va da Forza Italia)

Ma in questi mesi tanti amministratori locali hanno scelto la Lega e Fratelli d’Italia. Perfino nell’ultimo rimpasto al Comune di Frosinone, nel ruolo di assessore, in quota al Polo Civico di Gianfranco Pizzutelli, è stata nominata Francesca Chiappini, che si era candidata con gli “azzurri” diciotto mesi fa. Stanno andando via esponenti che hanno dimostrato di avere voti. Per non parlare di chi è praticamente scomparso dalla vita del partito. Antonello Iannarilli per esempio.

E Nicola Ottaviani, sindaco di Frosinone. Soprattutto Nicola Ottaviani. Senza che ci si ponga il problema di provare a recuperare la situazione. Come del resto suggerirebbe un’attenta lettura dei sondaggi nazionali. Invece no, si va avanti con la stagione congressuale mobilitando colonnelli, capitani e caporali.

Ma le truppe dove sono?

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright