Guido Angelozzi

Qui trovi tutti i nostri ultimi articoli su Guido Angelozzi o puoi effettuare una ricerca sul sito per Guido Angelozzi.

Kvernadze-Ghedjemis, quelle scommesse per far saltare il banco

Il Frosinone s’aspetta l’esplosione dei 2 giovani attaccanti dopo una stagione di rodaggio. Il tecnico Vivarini cercherà di valorizzare al massimo le loro qualità. Il georgiano è stato riscattato dal Kolkheti-1913 Polti, il franco algerino è stato pescato a gennaio scorso nella Serie C francese del Rouen

Profumo di Serie A all’esordio, Vivarini vuole un Frosinone subito sul pezzo

Svelato il calendario della Serie B che scatterà il 17 agosto con l’open day il giorno prima. I giallazzurri debutteranno in casa contro la Sampdoria di Andrea Pirlo. I commenti del tecnico e del direttore Guido Angelozzi. Tutte le date e le curiosità. Mauro Balata, presidente della Lega, rivendica la crescita del campionato

Bello e… possibile: l’esempio del Festival dello Sport Raccontato

Resiste e cresce la rassegna di Veroli a conferma che anche in Ciociaria si possono realizzare manifestazioni coraggiose e di qualità. La sesta edizione, intitolata “Sport, eccezione e mito”, scatterà lunedì prossimo. Una settimana di libri, storie, racconti, dibattiti con tanti ospiti. Tra questi anche Angelozzi, Braida e Corvino. Poi Marchesi, Nela, Martini, Cucchi, Repice, Pardo e Pescosolido

Angelozzi-Vivarini: così sarà il nuovo Frosinone

Presentato il neo tecnico che punterà su un calcio offensivo e di qualità: “Ma il gruppo dovrà ritrovare l’entusiasmo e scrollarsi di dosso la negatività della retrocessione”. Il direttore ha svelato i piani di mercato: “Brescianini e Mazzitelli sono per ora incedibili”. Intanto è stato riscattato Kvernadze e confermato l’interesse per Ambrosino. L’11 luglio via alla campagna abbonamenti

Frosinone-Juve, asse sempre caldo

La società giallazzurra proverà ad attingere i rinforzi tra i giovani del club bianconero seguendo il solco tracciato da Soulé e Barrenechea. Nonge e Pecorino gli ultimi nomi accostati alla squadra ciociara. Ma si guarda anche al Napoli: piace Ambrosino richiesto pure dal Bari

Caccia grossa al bomber

Con la partenza per fine prestito di Soulé e Cheddira (18 gol in solido), il Frosinone dovrà necessariamente puntellare l’attacco con elementi in grado di garantire reti e qualità. Numeri ed ipotesi

Frosinone-Vivarini: arriva la fumata bianca

Verso una soluzione positiva la laboriosa trattativa per l’ingaggio del tecnico abruzzese che guiderà la squadra giallazzurra dopo la retrocessione. Sarà il 19° allenatore dell’era-Stirpe. Abruzzese come il primo (Giorgini) ed il suo predecessore (Di Francesco). Il negoziato, i motivi della scelta e lo staff

Il Frosinone e gli anticorpi contro la retrocessione

Il club giallazzurro in passato ha dimostrato di sapersi rialzare prontamente dopo le cadute. Tanto da qualificarsi ai playoff e sfiorare l’immediato ritorno in Serie A. L’esperienza e la solidità della società unite alla compattezza dell’ambiente sono i punti fermi. Fondamentale la scelta degli uomini della ripartenza a cominciare dal tecnico (in lizza Vivarini, Aquilani e Bianco) e dai rinforzi

Guido sempre… io, Angelozzi resta a Frosinone

Il direttore siciliano continuerà a condurre l’area tecnica del club giallazzurro. Nei giorni scorsi era stato corteggiato dalla Salernitana. Ed ancor prima da Sampdoria e Bari. Ma alla fine ha scelto di proseguire il lavoro intrapreso quasi 4 anni fa. Prima mossa sarà il tecnico

La favola infinita di Gatti

Il difensore della Juve, scoperto e lanciato dal Frosinone 3 anni fa, è stato convocato dal ct Spalletti per gli Europei. I forfait di Acerbi e Scalvini gli hanno spianato la strada ma la chiamata è un premio al lavoro ed alla dedizione di un ragazzo partito dai dilettanti. “Si merita tutto – ha sottolineato il direttore Angelozzi – Quando dicevo che aveva la fisicità di Chiellini e i piedi di Bonucci molti ridevano…”. L’orgoglio del club giallazzurro

Frosinone, Di Francesco in bilico tra addio e voglia di rivincita

Riflessioni e valutazioni sul futuro del tecnico che potrebbe restare spinto da un forte desiderio di riscatto. Ma non sarà una scelta facile: la retrocessione è un “trauma” difficile da assorbire e non mancano le controindicazioni. Molti dipenderà anche dalla permanenza o meno del dt Guido Angelozzi. Prossime settimane decisive.

Tormentone-Angelozzi ma il legame col Frosinone è forte

Ormai da diverse settimane il nome del direttore rimbalza tutti i giorni sui media di mezza Italia per l’interessamento di alcune società come Bari, Salernitana e Sampdoria. Ma il club giallazzurro si sente garantito da un contratto pluriennale e dal rapporto consolidato tra il dirigente e Stirpe. Il 24 giugno la conferenza del presidente dovrebbe chiarire la situazione

Frosinone, dal “Maracanazo” al futuro: rimpianti, certezze e nodi da sciogliere

Ancora non si è spento l’eco della crudele retrocessione ma bisogna guardare avanti. Il presidente Maurizio Stirpe svelerà i programmi tra 3 settimane anche se tutto ruoterà intorno ai cardini del progetto varato qualche stagione fa. Non è stata fatale solo partita con l’Udinese. Decisivi il black-out tra la 14^ e la 29^ giornata e la difesa colabrodo

Brescianini, il biondo che fa impazzire il Frosinone (e non solo)

Uomo-mercato e elemento chiave nella corsa-salvezza: il “tuttocampista” giallazzurro vive un grande momento. Fiorentina, Sassuolo, Bologna e Napoli lo seguono. “All’interno della rosa è il giocatore cresciuto maggiormente”, ha detto Di Francesco. Il direttore Angelozzi lo ha voluto fortemente: “Non mi aspettavo che migliorasse così tanto, interessa a grandi club”.

La Champions League del Frosinone inizia sabato con la Lazio

Il giorno della presentazione all’hotel Atlantic di Fiuggi, le parole di Di Francesco sono più che mai attuali: “Cercheremo di vincere la nostra Coppa dei Campioni”. Il gran finale andrà giocato in maniera diversa da quella di Reggio Emilia in casa di un Sassuolo sulle gambe. Il peso del calendario asincrono. L’importanza del ritorno di Cuni in attacco

Juve-Frosinone, punti pesanti ed incroci di mercato

Domenica si rinnoverà la sfida tra 2 club che da qualche stagione hanno stretto un patto nella campagna acquisti e cessioni. A fare da apripista è stato Gatti. Poi Soulé, Barrenechea e Kaio Jorge. Angelozzi ora punta su Facundo Gonzalez e Nonge. Brescianini piace ai bianconeri. Ma all’Allianz sarà battaglia tra formazioni a caccia di una vittoria fondamentale per la classifica

Frosinone, un’unità di crisi per la salvezza

Dalla società al tecnico Di Francesco fino allo spogliatoio e al bomber Soulé: il club giallazzurro si compatta per cercare di risalire la china. Tutti gli uomini-chiave che hanno in mano le sorti della squadra in un momento così difficile. Già domenica in casa con la Juve l’occasione per una risposta forte