Frosinone, la prova del Bilancio. Per tutti

Stasera il Consiglio vota il documento contabile. Nicola Ottaviani punta all’unità del centrodestra in vista delle elezioni in programma fra tredici mesi. E vuole vedere cosa faranno Fratelli d’Italia e Polo Civico. Le minoranze non potranno dividersi, ma occhio ai possibili assenti nelle file del Pd.

Stasera il consiglio comunale di Frosinone si riunisce per la sessione di Bilancio. Tra poco più di un anno (giugno 2022) nel capoluogo si vota. È chiaro che la votazione sul documento contabile rappresenterà un test importante anche per capire i posizionamenti in vista dell’appuntamento in programma fra tredici mesi. Perfino per provare a indovinare quali saranno le alleanze.

Nicola Ottaviani non ha problemi in Consiglio comunale, ma stasera vorrà vedere tutti i “sì” e i “no”. Perfino le assenze, giustificate o meno che siano. Lui ha in mente le Primarie per la scelta del candidato sindaco e punta all’unità del centrodestra. Sa bene che chi approverà il Bilancio si assumerà una responsabilità politica importante, visto che l’atto di questa sera indicherà l’orizzonte amministrativo del prossimo triennio.

Sul Bilancio voto compatto

Antonio Scaccia, Carlo Gagliardi, Gianfranco Pizzutelli e Nicola Ottaviani

Dunque il sindaco Ottaviani, coordinatore provinciale della Lega, si aspetta il voto compatto del gruppo del Carroccio, di Forza Italia e della sua civica, la Lista Ottaviani. Confida nell’appoggio della Lista per Frosinone di Antonio Scaccia. Poi vorrà vedere cosa farà Fratelli d’Italia, visto che nei mesi scorsi Domenico Fagiolo (il portavoce cittadino) aveva chiesto una verifica politica.

Infine il Polo Civico di Gianfranco Pizzutelli. Quest’ultimo è stato indicato dalla giunta Zingaretti presidente dell’Asp di Frosinone. Un ruolo importante, che potrebbe portarlo lontano dal centrodestra. Però Ottaviani si dice convinto che il Polo Civico resterà nel centrodestra. Gianfranco Pizzutelli, dal canto suo, continua a sottolineare il profilo civico della sua lista. Il voto sul bilancio ci sarà.

Bisognerà vedere quanti consiglieri saranno presenti e le motivazioni che verranno date sul voto favorevole. C’è anche il consigliere Carlo Gagliardi, attualmente nel Gruppo Misto. Legatissimo a Carmine Tucci, che sta lavorando all’ennesima lista civica, probabilmente schierata nel centrosinistra. Il voto sul bilancio sarà importante anche per questo. (Leggi qui La “prateria” di Nicola Ottaviani).

Prova del 9 pure per l’opposizione

Le opposizioni al Comune di Frosinone mai sono riuscite a mettere in difficoltà la maggioranza. Proseguono in ordine sparso. Ma stasera, sul penultimo bilancio del sindaco Nicola Ottaviani, non si può scherzare. Il no di Frosinone in Comune e Frosinone Indipendente è scontato. Anche quello del Psi e dei Cinque Stelle.

Per quanto riguarda il Pd intanto bisognerà vedere i presenti e gli assenti. Quindi la prova del nove. Trattandosi di bilancio…

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright