Corte dei Conti

Undici anni per dire che Abbruzzese non ha rubato

La Corte dei Conti archivi dopo 11 anni le accuse sulle consulenze affidate da Mario Abbruzzese quando era presidente del Consiglio Regionale. Non sono atti amministrativi. Ma rientrano nella normale attività burocratica. Quindi nemmeno potevano essere giudicate. E sugli importi…

2 Condivisioni

Miele:Con la scusa del Covid, alleggerite le responsabilità

Durante l’inaugurazione dell’Anno Giudiziario il presidente della Corte dei Conti del Lazio ha avvisato che non verrà abbassata la guardia ora che arriveranno i fondi del Recovery. Tommaso Miele punta il dito contro il decreto che, con la scusa del Covid “sta introducendo una vera e propria irresponsabilità”

2 Condivisioni

Stop al Bilancio. E “alla lista della spesa”

Il programma delle opere pubbliche approda in Consiglio a Sora ma “senza l’elenco della spesa”. Stoppato anche il Bilancio previsionale. Bruni chiede chiarimenti su procedute e ritardi. Ormai lo scontro è politico, finalizzato alle elezioni di maggio.

2 Condivisioni

Se la paura della firma blocca un intero Paese

Il caso del pignoramento arrivato in Provincia per un appalto di vent’anni fa. Riporta al centro la questione della scelta di non decidere. E rinviare tutto alla Magistratura. Al punto che nel Decreto Semplificazioni è prevista una soluzione. Ma occorre coraggio

2 Condivisioni

Miele amaro: il giudice rinuncia alla Corte nazionale

Il presidente della Corte dei Conti del Lazio rinuncia alla corsa per la Corte nazionale. Sereno ma turbato per il dossieraggio che lo ha riguardato. I tweet coloriti su Renzi. Che si è messo di traverso. Sbarrando la strada alla nomina

2 Condivisioni