Fabio Forte

Ciociaria, la sfida di FdI alla Lega parte da Sora

Il senatore Massimo Ruspandini ha voluto far capire a Nicola Ottaviani e Pasquale Ciacciarelli che il modello Terracina è replicabile anche dalle nostre parti. Forza Italia guarda e potrebbe provare ad “arbitrare”, ma Fazzone non ha fretta.

Da Forte a Guglielmi: la Lega continua a perdere pezzi

In questi anni in Ciociaria dal Carroccio sono andati via in troppi: Alessia Savo e Carmelo Palombo per esempio. Ma anche Giuseppe Patrizi e Domenico Fagiolo. Ora si profila il dualismo tra Nicola Ottaviani e Pasquale Ciacciarelli, sempre conflittuali dai tempi di Forza Italia. Le gatte da pelare di Durigon.

Floriana annuncia la lista e spacca Forza Italia

Una lista con l’utilizzo del simbolo di Forza Italia. O civica. Per sostenere Roberto De Donatis nella ricandidatura a sindaco di Sora. E’ la linea tracciata dall’altra FI, quella che fa riferimento a Floriana De Donatis. La prudenza di Quadrini

I Democrat, gli ultimi che celebrano i congressi

L’elezione di Luca Fantini segretario del Pd è un’eccezione, perché in Ciociaria nessuno si sogna di dare la parola ad iscritti e militanti. Nella Lega Zicchieri sostituisce un segretario all’anno (minimo), in Fratelli d’Italia Ruspandini pensa solo ai fedelissimi della prima ora. E i Cinque Stelle non vanno neppure più in streaming.

I sassolini di Palombo: “Ecco le colpe di Fagiolo e Zicchieri. Lega al capolinea”

Conferma le accuse. Respinge la narrazione fatta in questi giorni. “La caduta dell’amministrazione D’Alessandro a Cassino fu imposta dall’onorevole Zicchieri”. Carmelo palombo, ex coordinatore provinciale, accusa anche il suo vice dell’epoca, Mimmo fagiolo: “Brigò alle Provinciali per escludere candidati e favorire la sua”

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright