Sergio Mattarella

Antipatico e fuoriclasse: Matteo Renzi stupisce ancora

Il leader di Italia Viva punta al ruolo di segretario generale della Nato e intanto si prepara ad essere decisivo nella prossima finale di Coppa dei Campioni della politica italiana: l’elezione del Capo dello Stato. Dice: “Se Draghi governa bene si sgonfierà anche l’ascesa della Meloni”.

Gli occhi della tigre: Zingaretti è tornato

Dopo mesi di febbrili trattative politiche e di gestione della seconda terribile ondata della pandemia, il presidente della Regione Lazio è tornato operativo. E si vede: opere pubbliche, giubileo, campagna di vaccinazione. Ma in realtà all’orizzonte c’è la sfida con Matteo Salvini quando la tregua del Governo Draghi sarà finita. Saranno loro a giocarsi la partita per Palazzo Chigi.

Per Tajani un problema chiamato Claudio Fazzone

Il neo coordinatore nazionale vorrebbe cambiare gli assetti nel Lazio, ma sa che l’ultima parola spetterebbe comunque a Silvio Berlusconi. E il senatore di Fondi ha già parlato con fedelissimi e truppe: non starà a guardare nel caso di attacchi e di manovre di commissariamento. In provincia di Frosinone tutti trattengono il fiato. La Lega di Durigon alla finestra.