Coronavirus

Covid, doccia fredda sull’immunità di gregge

Taglio dei quantitativi di AstraZeneca: il 14 aprile solo 15.000 fiale. Nel Lazio basteranno per un giorno e mezzo. D’Amato: rischio azzoppamento. Frenata pure della Johnson & Johnson. Immunità di gregge: la data dipende dalla capacità di accelerare

2 Condivisioni

La protesta giusta contro il bersaglio sbagliato

Senza Ricevuta di Ritorno. La ‘Raccomandata’ del direttore su un fatto del giorno. La protesta dei ristoratori davanti a Montecitorio. Giusta sui temi che solleva. Sbagliata sui bersagli che ha preso di mira

2 Condivisioni

Da Draghi a D’Amato: chi si gioca tutto sul fronte vaccino

Aprile decisivo per il premier, ma l’obiettivo delle 500.000 dosi somministrate al giorni è un’utopia con queste condizioni. Nel Lazio l’assessore è convinto di potercela fare entro l’estate. Ma non è semplice. Silvio Brusaferro: “La nostra libertà passa dal vaccino”.

2 Condivisioni

Covid: «Immunità di gregge nel Lazio già a fine agosto»

L’assessore regionale Alessio D’Amato annuncia a Frosinone l’immunità di gregge entro settembre. Con 4 milioni di vaccinati entro fine agosto. “Tutto dipende dai vaccini, se li mandano o no”. La DG D’Alessandro annuncia un nuovo hub: Torrice o Piedimonte. A Sora una struttura da 400 vaccini al giorno.

2 Condivisioni

Il piatto di Cannavacciuolo per riprenderci dalla crisi

Senza Ricevuta di Ritorno. La ‘Raccomandata’ del direttore su un fatto del giorno. Non c’è bisogno di perdere troppo tempo su ordinanze per non mandare a scuola i ragazzi. I genitori sanno decidere da soli. È di altri provvedimenti che ci sarà bisogno molto presto. È su quelli che bisognerebbe concentrarsi

2 Condivisioni

Se il numero dei morti diventa un’abitudine

Ci stiamo abituando ai numeri dei morti. Dimenticando che dietro ognuno di loro c’è una storia, c’erano degli affetti. Era una persona. Illusi dalle “patologie pregresse” come se a noi non dovesse toccarci. Invece i numeri dicono altro.

2 Condivisioni

Emergenza Covid di fase 4. Ma c’è ancora chi nega tutto

Senza Ricevuta di Ritorno. La ‘Raccomandata’ del direttore su un fatto del giorno. Il Covid dilaga. È stato necessario convertire le Terapie Intensive ordinarie. Ora in caso di ictus o trauma cranico si deve andare a Roma. Ma c’è ancora gente che non ci crede

2 Condivisioni