D’Alessandro

La Lega malata che non cresce in Ciociaria

Le percentuali nazionali sono merito esclusivo di Matteo Salvini. Sul territorio invece in tanti sono andati via (tra i quali Forte, Savo, Palombo), altri non entrano (Piacentini, Mastrangeli, Tagliaferri), altri ancora sono stati messi ai margini (Amata, Patrizi). E in diversi non vogliono più entrare. Ma così il Carroccio è condannato all’irrilevanza in provincia di Frosinone.

2 Condivisioni

L’ultima beffa alla Lega

L’ultimo gesto politico di Carlo Maria D’Alessandro. Ha presentato lui la richieste per le certificazioni indispensabili a depositare la lista della Lega. O un’attacco di ‘Sindrome di Stoccolma’ in cui la vittima si affeziona ai carcerieri. O la suprema vendetta finale.

2 Condivisioni