Bio metano

I sindacati ad Anagni demoliscono la fabbrica del Novecento

La decisione presa venerdì da Cgil – Cisl – Uil di schierarsi in difesa del sistema industriale di Anagni manda all’aria uno schema di fabbrica del Novecento. E rilancia il ruolo dei sindacati. Che non vogliono altri interlocutori in mezzo. Soprattutto se hanno “atteggiamenti pretestuosi ed inutili, entrando nel merito di progetti complessi di cui non hanno alcuna conoscenza e competenza”

I sindacati si schierano con il green e con Saxa

I sindacati rompono gli indugi. Cgil – Cisl – Uil scendono in campo in maniera unitaria. A difesa dei piani di sviluppo per il comparto industriale di Anagni. “Si mettono continuamente a rischio faticosi percorsi di riconversioni industriali su cui tutti abbiamo tanto faticato per evitare licenziamenti”

La mossa di Stellantis che deve far riflettere sul futuro

Stellantis avvia un piano di alleggerimento della forza lavoro a Cassino Plant. Maxi incentivi per snellire il numero dei dipendenti. Il vero segnale è quello sui costi. L’energia è un nodo cruciale: troppo cara. Il monito del ministro Cingolani. Le chiacchiere in provincia di Frosinone per non affrontare il problema. Mentre Latina si muove in modo veloce

Salvini: “No ai vaccini baby, si ai termovalorizzatori”

Il leader della Lega inaugura a Frosinone la sede provinciale del Partito. I temi nazionali. La polemica sui vaccini ‘pericolosi’ per i giovani. La Ciociaria: “Una terra laboriosa”. Tentano di portarlo sulla polemica per il biogas. Salvini: “I rifiuti sono una risorsa, non un problema. Si agli impianti”

La sfida di Natalia ed il coraggio delle scelte

Il sindaco di Anagni affronta a viso aperto gli attacchi contro l’impianto per ricavare il bio metano dagli alimentari avanzati nelle cucine. Rivendica la sua scelta. Ma mette in chiaro: il progetto risale a quando non c’ero, lo ha approvato l’altra parte politica

Naretti, tanto rumore per nulla

La posizione assunta dal consigliere Naretti solleva una serie di questioni. Di carattere amministrativo e politico. I ‘dubia’ sollevati sono solo un pretesto per mettere in difficoltà la maggioranza. Con una visione della politica ormai provinciale e superata

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright