Cassino

La Lega perde i giovani, che puntano il dito sui vertici

Le ‘young guns’ del Carroccio cassinate si dimettono in massa. Troppe ne hanno viste. Dai transfughi petrarconiani alla sfiducia a D’Alessandro che ha consegnato piazza De Gasperi a Salera. Con la ciliegina amara di Ciacciarelli e Gerardi che sotto l’abazia ‘non tirano’.

2 Condivisioni

Stazione Tav: ecco i numeri che la portano a Frosinone

Ci sono numeri precisi che fanno pendere su Frosinone / Ferentino la scelta sul luogo dove localizzare la nuova stazione Tav. Sono i Sistemi Locali di Lavoro ed il Bacino di utenza. Frosinone al primo posto sotto ogni punto di vista. E competitiva

2 Condivisioni
Frecciarossa

Salera: «Mi chiamano pitbull ma azzanno solo per difendere Cassino»

Pratico perché abituato ai numeri e a volte ruvido, il sindaco di Cassino parla del futuro politico e dei retroscena del passato. Il distacco da Petrarcone. la riunione in cui si decise che il candidato doveva essere lui. L’incubo del Covid. E chi voleva cassino Zona Rossa. Un carattere difficile. Al punto che lo chiamano Pitbull

2 Condivisioni

Montecassino spilla la sua rivincita all’Albaneta

Presentata la birra dell’abazia. Che porta nella sua struttura artigianale un sogno che sa di riscatto. Per chi ci ha creduto fino alla fine. E per l’economia di un territorio che ha finalmente la sua quattro malti.

2 Condivisioni