Giuseppe Conte

L’urlo di Zingaretti contro il “governo del niente”

Quello del segretario del Pd non è soltanto uno sfogo contro gli alleati, ma rappresenta la presa d’atto di come l’Italia abbia abdicato sulla politica estera, sull’influenza nel Mediterraneo e su tutto il resto. Ma nel partito chi è pronto a seguire il segretario? Chi non teme elezioni anticipate?

2 Condivisioni

Si fa presto a dire centrodestra

Silvio Berlusconi, in una lettera ufficiale, ribadisce che Forza Italia sta saldamente nella coalizione e parla di interpretazioni giornalistiche improprie (come ai tempi dell’Altra Italia?). Ma sui territori, in primis in Ciociaria, si scopre che il centrodestra è perlomeno conflittuale e che gli alleati vorrebbero “spolpare” gli azzurri.

2 Condivisioni

Il coraggio di inseguire la scia che unisce da Renzi a Zingaretti e porta al futuro

Le grandi spinte riformiste degli anni scorsi portano le impronte digitali di Matteo Renzi. Ma gli snodi finali di quelle innovazioni hanno la targa di Nicola Zingeretti. E di un Lazio che fa scuola. Con un segnale chiaro: la buona politica, al di là delle parabole personali, è quella dei Partiti che lavorano sul Paese reale.

2 Condivisioni