Luigi Di Maio

L’eredità di Casaleggio che schiaccia i 5 Stelle di Conte

Il 12 aprile l’evento per ricordare il confondatore del Movimento. Ci saranno Beppe Grillo, Antonio Di Pietro e Alessandro Di Battista, parlerà Rocco Casalino. Ma soprattutto c’è attesa per le scelte di Davide Casaleggio. I pentastellati possono davvero fare a meno del profilo digitale e tecnologico della piattaforma Rousseau?

2 Condivisioni

Ecco tutti i 66 “grillini” che non sarebbero ricandidati

Se dovesse restare il limite del secondo mandato. Tutta la vecchia guardia resterebbe fuori e con loro c’è anche Luca Frusone. Nuovo braccio di ferro tra Beppe Grillo e Luigi Di Maio. Giuseppe Conte già sulla graticola: deputati e senatori non si faranno mettere alla porta.

2 Condivisioni

Il vincolo dei due mandati e la profezia di Casaleggio

La posizione di Beppe Grillo sta lacerando il Movimento. In tanti, soprattutto i big, vorrebbero riscrivere la norma. Ma il fondatore disse che quando si deroga ad una regola, praticamente la si cancella. Sullo sfondo resta lo strappo con Rousseau. In provincia di Frosinone il limite riguarderebbe solo Luca Frusone.

2 Condivisioni

Perché i 5 Stelle possono essere l’ago della bilancia

Sul Decreto Ristori si è sfiorato un clamoroso strappo e i pentastellati si sono schierati con il centrodestra. Stavolta. Dopo l’accordo con il Pd alla Regione Lazio. E’ la strategia di Giuseppe Conte. In Ciociaria potrebbe essere Ilaria Fontana a prendere l’iniziativa.

2 Condivisioni

Il ruolo di Conte e la scelta di Roberta Lombardi

Beppe Grillo ha affidato all’ex premier il compito di rifondare il Movimento Cinque Stelle. Ma il fondatore conosce le difficoltà. E torna alla mente l’esperienza di Stefano Parisi in Forza Italia. Per questo la partita in corso alla Regione Lazio sarà decisiva. Se la Lombardi entra nella Giunta Zingaretti cambierà verso alla storia del Movimento. Cosa succede in provincia di Frosinone.

2 Condivisioni