Scalia

Quando c’era Francesco Scalia l’ala renziana vinceva perfino in Ciociaria

Il ritorno sulla scena dell’ex rottamatore ripropone il tema degli equilibri anche nelle province. Oggi a Frosinone Pensare Democratico di Francesco De Angelis spadroneggia. Antonio Pompeo si candida per guidare la componente dell’ex sindaco di Firenze, ma appare troppo preoccupato di non alterare equilibri ed… equilibrismi.

2 Condivisioni

Quei parlamentari sempre assenti (Se questo è il cambiamento, ridateci la Prima Repubblica!)

La provincia di Frosinone si trova senza una vera rappresentanza politica nonostante nove tra senatori e deputati che fanno riferimento a questo territorio. Ma che risultano assenti sui temi veri, quelli lontani dai selfie. Eppure le priorità sono tante e serie. Loro però non si fanno notare per non dovere ammettere che il peso politico è un’altra cosa.

2 Condivisioni

Marcucci e Calenda, dove guarda in prospettiva l’area di Antonio Pompeo

Se entro il 20 luglio non verranno sciolte le Camere, allora le elezioni anticipate non ci saranno. Il Pd e il centrosinistra avranno più tempo per riorganizzarsi. Il presidente della Provincia, che guida l’area che fu di Scalia, sa che gli spazi nella componente di Zingaretti sono ingolfati da De Angelis e Buschini. E allora…

2 Condivisioni

Un’altra strada per Matteo Renzi a Frosinone

Mercoledì sera l’ex Segretario ed ex premier Matteo Renzi sarà a Frosinone per presentare il suo libro Un’Altra Strada. Sarà l’occasione per l’investitura di Valentina Calcagni. E per capire quanto siano distanti le strade dell’ex rottamatore dalla moderna via del Pd

2 Condivisioni

Quelli che a volte ritornano

Scalia, Spilabotte, Pilozzi, Abbruzzese, Fardelli, Bianchi: un anno fa perdevano i loro ruoli politici, travolti dall’onda gialloverde. Adesso stanno preparando il grande ritorno sulla scena che conta. Ecco come.

2 Condivisioni

Coppie e solisti della politica provinciale

All’inizio non ci fu storia: Antonello Iannarilli e Alfredo Pallone non facevano toccare palla a nessuno. Poi arrivarono Francesco De Angelis e Francesco Scalia. Ma ci fu pure lo scontro tra Franco Fiorito e Mario Abbruzzese. Anna Teresa Formisano regina incontrastata dell’Udc. Nicola Ottaviani, uno splendido solista.

2 Condivisioni