Nicola Zingaretti

Regionali, l’ultimo segnale di Zingaretti a Conte

Il nuovo segnale di Zingaretti al M5S. Parla direttamente a Conte. Il termovalorizzatore? Un pretesto, ecco perché. Smontare l’alleanza nel Lazio? Un suicidio politico. I traguardi M5S: l’elezione di La Russa, via il Reddito e la Transizione Ecologica. L’analisi di Noto Sondaggi: mancano i temi.

Regionali, il M5S riapre i giochi: Pd verso lo scontro interno

Il M5S riapre la partita per le candidature alle Regionali. Oggi la Direzione Regionale Pd. Dove è annunciato lo scontro. La soluzione sono le Primarie. Ed i pentastellati sono pronti a partecipare se ci fosse un candidato di convergenza. Il Centrodestra su Procaccini dopo l’archiviazione.

Regionali, il centrodestra scopre di non avere il candidato

Il centrodestra scopre di non avere il candidato per le Regionali. Il dibattito è aperto. Si fa largo l’ipotesi Rampelli. Sgarbi rompe gli indugi e Tajani approva. A sinistra Zingaretti prende le redini del discorso Regionali dagli studi di Lucia Annunziata. Rimprovera Conte e gli errori tattici “Ma continuerò a cercarlo”. Il confronto di Verdi e sinistra. Le soluzioni di Foschi e Bonafoni: Primarie per legittimare il candidato

Le dimissioni di Zingaretti: «Vi lascio un Lazio migliore»

Le dimissioni di Nicola Zingaretti dopo dieci anni alla guida del Lazio. Il saluto sullo scalone. La corona d’alloro alle Fosse Ardeatine con il messaggio per chiunque verrà dopo di lui. “La democrazia non ci è stata regalata”. L’orologio delle elezioni. Cosa succede adesso

Regionali: Lombardi tiene aperto il dialogo Pd – M5S

Roberta Lombardi manda un ultimo segnale al Pd. Il terreno di mediazione per riproporre l’alleanza con il M5S c’è. “Il Modello Lazio ha già vinto”. Il nodo del termovalorizzatore. Il malinteso sull’assenza alla conferenza di Zingaretti. L’errore di dividersi alle Comunali di Roma. Il dubbio primarie: Mancini “Il Pd presenti un solo candidato”

Zingaretti: «Le dimissioni domani, ho servito la Costituzione»

Nicola Zingaretti rassegnerà domani le dimissioni da Governatore del Lazio. Lo ha annunciato questa mattina dal Tempio di Adriano durante la sua conferenza di fine mandato. Assenti gli assessori M5S. D’Amato non va allo scontro: “Candidato? Unitario”. La risposta di Calenda arriva con lo scooter

Demos fa quattro passi nel grande discount Pd

All’assemblea di Demos partecipano nomi storici del Partito Democratico. Che hanno più d’un motivo di risentimento. E potrebbero essere i pilastri di un assalto alle Regionali. Calenda mette il carico sulla briscola di Renzi: si a D’Amato. Zingaretti con l’elmetto

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright