Industria

«Meno polemiche: il futuro o si aggancia ora o va altrove»

Incapaci di mettere quattro lampioni per gli operai Fca. Paralizzati da discussioni spesso inutili. Che servono solo a bloccare. Aeroporto, Green Valley, nuove energie, automotive. Il presidente del Cosilam Delle Cese mette al bando lungaggini e discussioni sterili. Il dialogo fra enti ed aziende per l’attrattività vera del territorio.

2 Condivisioni

Tavares ed Elkann 7 ore a Cassino: la sfida è Grecale

Sette ore nello stabilimento Cassino Plant. Il nuovo Ceo Carlos Tavares con il presidente Stellantis John Elkann hanno esaminato la situazione, definito la strategia, indicato il futuro. Passerà dalle nuove Giulia e Stelvio. Soprattutto da Grecale

2 Condivisioni

Il piano segreto di Delle Cese per portare gli investimenti

Il piano segreto che il presidente del consorzio industriale Cosilam si preparara a presentare ai soci, ai sindaci ed agli imprenditori del territorio. I passaggi per lo sviluppo del Lazio Meridionale. Tra Automotive e Green. E la necessità di un territorio che sia attrattivo

2 Condivisioni

Tavares arriva a Cassino Plant: c’è la prima Grecale

Carlos Tavares visita nelle prossime ore lo stabilimento Stellantis Cassino Plant. E dalle linee esce il ‘job one’ il primo modello su strada della nuovissima Maserati Grecale. I nomi dei nuovi vertici del Biscione. Ed i progetti di rilancio.

2 Condivisioni

L’aeroporto “stoppato” e il volo interrotto di Scalia

Lo scalo civile a Frosinone avrebbe rappresentato una irripetibile occasione di sviluppo proiettata nel futuro. Ma come al solito la Ciociaria non seppe fare squadra. Mentre il ritiro dalla politica dell’ex senatore e presidente della Provincia rappresenta il fallimento delle strategie del Pd targato Renzi.

2 Condivisioni

I nuovi orizzonti della Cisl, con le persone al centro

Il segretario generale Cisl Lazio Enrico Coppotelli traccia un bilancio delle sfide innescate dalla pandemia. E indica pecche, settori, strade e soluzioni per non restare fermi a ciò che c’era prima di Covid. Perché c’è un mondo nuovo da costruire. Attorno alla gente.

2 Condivisioni