Industria

La crisi di Libero e la soluzione di Seeweb

La posta elettronica si scopre debole. È vettore di attacchi, come dimostra il caso del lungo disservizio su Libero che ha lasciato 9 milioni di italiani senza email (e colpiti da attacchi di smishing). La soluzione dal territorio portata avanti da Seeweb

Fine della Belle Epoque: Fiuggi sceglie il 4.0

Nasce Salus per Aquam: è la Spa che riunisce Acqua, Terme, Golf e centri sportivi. La presentazione in municipio. L’ex AD di Ferrovie Gianfranco Battisti è il presidente. Si resta nel segmento premium ma sono finiti gli Anni 70. Si punta su benessere e salute. Nuovi impianti e tecnologie. E massima attenzione all’ambiente: carbon free entro il 2030. E poi sulla Tav…

Quello che i candidati non dicono

Ci sono temi che i candidati alla guida della Regione Lazio non toccano. Perché è meglio. Perché sono scomodi. Alcuni forse perché nemmeno li conoscono. Ma il futuro del Lazio passa da lì

Missione compiuta, Plasta Rei ha rivoluzionato la plastica

L’annuncio è apparso a ridosso della notte su Linkedin: a Cisterna di Latina Plasta Rei (gruppo Borgomeo) ha rivoluzionato il ciclo produttivo della plastica. Nasce un nuovo modo per realizzarla: basato interamente sul riciclo. Potrà essere rigenerata all’infinito. È l’inizio della fine per i rifiuti in plastica.

La sfida Cisl ai tre candidati per le Regionali

Tra una settimana verrà presentata l’Agenda Cisl per il Lazio: a un mese dalle Elezioni regionali 2023 e alla presenza dei candidati alla presidenza. Cosa si legge tra le righe dell’Agenda. L’allarme per gli impiegati di banca. Cassino senza futuro. Mai più casi Catalent. Lazio a velocità diverse

Il 2022 dell’industria

Il 2022 per il settore industriale del Lazio Sud. Doveva essere un anno di macerie. Invece è stato un anno di rilancio e di trasformazione. Ora molto dipenderà dalle risposte che dovranno dare le amministrazioni locali e lo Stato. I centri chiave dello sviluppo per il 2023

Coppotelli: “Tutti i nodi della crisi nel 2023”

Il Segretario Generale Cisl del Lazio analizza l’anno che sta arrivando. Le priorità: diritti, scuola, formazione, sicurezza, fasce deboli. Le leve dell’edilizia e del turismo. I risultati nella Sanità. Le preoccupazioni per banche ed automotive

error: Attenzione: Contenuto protetto da copyright