Berlusconi

Se tutto va bene siamo rovinati

L’inutile campagna elettorale per le europee. La Lega è in difficoltà e Salvini chiama al referendum su di lui. I Cinque Stelle continuano a cavalcare temi che nulla hanno a che fare con le competenze dell’europarlamento. Nel Governo si aprono crepe, ma le opposizioni non si infilano negli spazi. A cominciare dal Pd.

2 Condivisioni

Quelli che aspettano… il risultato di Forza Italia

Le elezioni europee del 26 maggio determineranno il futuro politico degli “azzurri”: dal ruolo di Silvio Berlusconi all’influenza del cerchio magico, da Antonio Tajani a Giovanni Toti. E sul territorio Mario Abbruzzese non starà a guardare, men che meno si farà travolgere.

2 Condivisioni

L’Italia sprofonda, elezioni per tutti

Ma quale Tav! La verità è che Lega e Cinque Stelle hanno il terrore di “intestarsi” la doppia manovra economica che si profila all’orizzonte, con il rischio di una patrimoniale e dell’aumento dell’Iva. Meglio andare alle urne per Europee, Camera, Senato, Regione Lazio e Comuni. Le candidature in Ciociaria

2 Condivisioni

L’insostenibile immobilismo di Forza Italia

Come potranno rispondere gli “azzurri” allo squillo del Pd? Le primarie vengono invocate a corrente alternata e non piacciono a Berlusconi, impegnato soltanto a cercare di contenere Salvini. E in provincia di Frosinone il congresso appare già scritto.

2 Condivisioni

Forza Italia tenta il contrattacco alla Lega

Il “messaggio” di Pasquale Ciacciarelli a Cassino, la volontà di rispondere alla scelta di Nicola Ottaviani a Frosinone, la strategia di Mario Abbruzzese per restare davanti al Carroccio alle provinciali. Gli “azzurri” si preparano ad un Vietnam nel centrodestra.

2 Condivisioni