Berlusconi

L’Italia sprofonda, elezioni per tutti

Ma quale Tav! La verità è che Lega e Cinque Stelle hanno il terrore di “intestarsi” la doppia manovra economica che si profila all’orizzonte, con il rischio di una patrimoniale e dell’aumento dell’Iva. Meglio andare alle urne per Europee, Camera, Senato, Regione Lazio e Comuni. Le candidature in Ciociaria

2 Condivisioni

L’insostenibile immobilismo di Forza Italia

Come potranno rispondere gli “azzurri” allo squillo del Pd? Le primarie vengono invocate a corrente alternata e non piacciono a Berlusconi, impegnato soltanto a cercare di contenere Salvini. E in provincia di Frosinone il congresso appare già scritto.

2 Condivisioni

Forza Italia tenta il contrattacco alla Lega

Il “messaggio” di Pasquale Ciacciarelli a Cassino, la volontà di rispondere alla scelta di Nicola Ottaviani a Frosinone, la strategia di Mario Abbruzzese per restare davanti al Carroccio alle provinciali. Gli “azzurri” si preparano ad un Vietnam nel centrodestra.

2 Condivisioni

Dopo l’attacco di Ciacciarelli è allarme rosso in quel che resta di Forza Italia

In tanti sono già andati via, in molti si preparano a farlo. Dopo la caduta dell’Amministrazione D’Alessandro a Cassino la situazione è ulteriormente precipitata. Perciò chi è rimasto nonostante tutto, adesso chiede un messaggio forte e chiaro da parte di Antonio Tajani. Altrimenti l’azzeramento è dietro l’angolo.

2 Condivisioni

La mucca nel salotto e la traversata nel deserto del centrosinistra a guida Zingaretti

La profezia di Pierluigi Bersani si è avverata. Il centrodestra è ormai largamente maggioritario, anche in provincia di Frosinone, dove però Ruspandini e Zicchieri non riescono a dare la spallata ad Abbruzzese. E il Pd non ha altra strada se non quella di “recuperare” sui territori, a scapito dei Cinque Stelle.

2 Condivisioni

La lezione dell’Abruzzo: Lega “cannibale”, fallimento a Cinque Stelle, centrosinistra inclusivo

La vittoria di Marco Marsilio certifica che il centrodestra unito è maggioranza nel Paese. I pentastellati pagano dazio a Salvini e dimostrano di soffrire la prova di governo. Forza Italia ridimensionata ma viva. Il Pd ai minimi storici: c’è bisogno dell’Ulivo. Una conferma per Zingaretti. Ottaviani deve riflettere.

2 Condivisioni